Biglietti e portachiavi

Questi sono stati i biglietti che ho fatto a Natale, iniziati nel mese di novembre. I due biglietti blu sono stati creati ritagliando e incollando personaggi presi da carta regalo.
Il biglietto di Jasmine è stato disegnato a mano e colorato con matite.
Quello che ha richiesto più lavoro è stato il biglietto dei sette nani (un po grande rispetto agli altri visto che occupava le dimensioni di un foglio A4 e che poi ho ridotto per postarlo qui) che ho disegnato e dipinto a tempera per mia madre appassionata dei classici Disney.

 

 

Il portachiavi di legno, l’ho ricavato da un tagliere. Ho segato la parte di legno che mi serviva e l’ho ripassato con carta abrasiva. Lo scorpione rappresenta il segno zodiacale che ho dipinto con acrilico. L’altra parte del portachiavi presenta una scritta con decorazioni simili a disegni tribali fatti con pennarello Uniposca (molto comodo per fare lavoretti poiché scrive su tutte le superfici).

18 pensieri su “Biglietti e portachiavi

  1. Grazie :) lo scorpione l’ho fatto per una persona a me cara ha richiesto un po di tempo, più che altro è un lavoro di precisione, sinceramente non so se riuscirei a farli tutti e 12! :)

  2. Tutti belli e simpatici! 😀 I miei preferiti però sono il portachiavi, perché da l’idea di essere un lavoro complesso e che è venuto benissimo, e Topolino (o e Minnie??) che scivola sorridente sullo snowboard! 😛

  3. Grazie :-)
    Si il portachiavi è stato un lavoro un po impegnativo, sia con il pennello che con il pennarello sono dovuta stare attenta a non sbagliare nemmeno di poco, più il soggetto che si colora è piccolo peggio è..ci vuole più attenzione.
    Il biglietto che hai indicato è con Minnie ritagliata da carta regalo e fatto per mia sorella.
    Un bacione 😉

  4. Ho fatto tutto pazientemente e mano, scritta (ho voluto richiamare un po lo stile gotico) e disegni intorno con pennarello nero, niente lente, per fortuna vedo bene da vicino, meno da lontano :-)

  5. Che mano ferma che hai, io per alcuni lavoretti con il rapido ho usato la lente, i particolari erano decisamente molto ravvicinati e non avevo alternative. :)

  6. Se vai nel mio sito http://lartemista.com in galleria c’è un pò di tutto. Il quadro che mi maggiormente impegnato è stato il S.Giorgio a cavallo che uccide il drago ( ogni scaglia del drago è unita e chiusa con un pennino a china) e il drago cesellato in rame, poi altri disegni che attendo di iserirli nel blog.
    I lavori a cui sono più affezionato li ho fatti di notte….la notte per certe cose è magica :)

  7. Ci sono appena stata ma non riesco a trovare i tuoi lavori, probabilmente non clicco sulla voce giusta..
    Hai ragione la notte è speciale per lavorare, forse perché porta silenzio e ci si concentra meglio, anche se, nel caso di pittura ad esempio, il giorno fa vedere al meglio i colori :-)

  8. Ciao Demetra, Si, vero, colori a parte…sai che Francisco Goja, credo nella fase finale della sua carriera/vita dipingeva di notte? Molti suoi dipinti sono a dir poco inquietanti…meno male che non è il nostro caso.
    Ti piacciono gli artisti “sopra le righe”???
    Se non sei èarticolarmente impressionabile…carca su google “Saturno Buttò”…..buona visione! :)

    ( abbondo, ti rispondo anche qua 😉
    Se guardi in alto tra le PAGINE, trovi sopra alla scritta che scorre:

    Home
    di me…( trovi fotografie )
    Eventi
    amici nell’arte
    Galleria -qua TI DICEVO, in galleria si apre la tendina,
    in miscellanea e creazioni facendo scorrere la pagina trovi un po di cose.
    nelle altre voci, draghi donne…dei disegni.

    Il nuovo lettore lo stiamo invece testando,
    appena è pronto si aprirà una finestrella che dirà: vuoi ascoltare un pò di musica?
    Tanto per non essere troppo invasivo :)

  9. Dipingeva la notte Goya? non lo sapevo, certo che qualsiasi cosa ritraesse lo faceva sempre con grande maestria.
    Sai che non avevo mai visto i dipinti di Saturno Buttò? troppo belli, rappresentazioni forse da evitare per gli impressionabili (io che guardo film horror non sono nella categoria) :-) I suoi dipinti sembrano delle foto, le fattezze del corpo, il gioco delle ombre.. veramente bellissimi.
    Mi dicevi della galleria hai ragione, ma essendo il tuo template pieno di colori non avevo visto la scritta “Galleria” in alto, l’avevo notata solo nella colonna a sinistra.
    Hai una gran bella fantasia, i dipinti su tela lo dimostrano, i lavori a china sono fatti sicuramente con tanta tanta pazienza essendo pieni di particolari. Molto originali e particolari i tuoi visi d’avogado e il tuo drago. Che bravo! :-)

  10. grassie :) mai quanto te!
    Veramente speciali quei quadri del Saturno Vero?!…e quanti sono!!! :)
    la galleria è nascosta perchè in fondo sono un timidone hehehe
    A presto!

  11. Saturno è bravissimo e ha fatto veramente molte opere.
    Mettila in evidenza la Galleria, è un peccato nascondere l’arte, tu usi molti modi per esprimerla :-)

  12. Ma no, solo che già posto raramente sull’altro blog immagina su questo..(a parte che vorrei mettere un paio di foto delle mie due torte di compleanno, una di quest’anno e una dell’anno scorso) 😉

I commenti sono chiusi.